Piedimulera-Città di Cossato 2-1


PIEDIMULERA (4-3-3): Sivero, Mammucci, Tasin, Viscomi (34’st Vadalà), Gibbin, Mainini, Progni (40’st Moretti), Cugliandro, Ceschi (17’st Barone), A.Fernandez, Tinaglia. A disposizione: Bionda, De Tomasi, Comazzi, De Martini. Allenatore: Marco Poma

CITTA’ DI COSSATO (4-3-3): Loggia, Adamo, Sella, Giordano, Celussi, Rocco, Curatolo, Samarotto, Giovinazzo (25’st Chieppa), Ravetto (34’st Lanza), Imoh. A disposizione: Bruscagin, Nocella, Ramella, Caffaro, Bouksim, Botta, Abbruzzo. Allenatore: Davide Ariezzo

ARBITRO: Gai di Carbonia

ASSISTENTI: Ammirante di Torino e Russo di Nichelino

RETI: 22’pt Ceschi (P), 9’st Ravetto (rig.C), 42’st Tinaglia (P)

AMMONIZIONI: Cugliandro, A.Fernandez e Tinaglia per il Piedimulera, Celussi e Imoh per il Citta’ di Cossato

Il Piedimulera infligge il secondo stop consecutivo alla capolista Città di Cossato, superando i biellesi con il risultato finale di 2 a 1. I ragazzi del Presidente Tomola mantengono così la propria imbattibilità tra le mura amiche per la stagione in corso e rimangono appaiati al quarto posto in classifica.

Il primo sussulto del match arriva al 14’ con un’azione insistita dei gialloblù: Tasin vede a centro area Progni che appoggia fuori per Andrea Fernandez, il quale non inquadra lo specchio della porta. Sul fronte opposto si fa vedere il Città di Cossato al 17’ con una conclusione dai 20 metri di Imoh, Sivero è attento e fa sua la sfera. La gara si sblocca al 22’: grande apertura di Ceschi sulla sinistra per Tinaglia, dal fondo cross teso a cercare sul secondo palo lo stesso Ceschi che con un sinistro di potenza infila alle spalle di Loggia. Al 27’ per i ragazzi di mister Poma ci prova ancora Andrea Fernandez, ma il suo tiro di collo si spegne sul fondo. La risposta dei biellesi arriva al 34’ grazie ad un lancio di Ravetto per Adamo che scatta sulla destra e da ottima posizione colpisce il palo esterno. Cossato chiama, Piedimulera risponde: al 36’ cross dal fondo di Tinaglia, Cugliandro tenta il tiro di prima e Viscomi sottoporta non riesce a trovare la zampata vincente. Nei minuti successivi si rendono pericolosi gli 11 di mister Ariezzo, prima al 37’ con un tiro insidioso di Samarotto su cui Sivero si distende, e poi al 42’ con Andrea Fernandez che salva sulla linea una conclusione a botta sicura di Giordano.

Partono fortissimi gli ossolani al rientro dagli spogliatoi e dopo soli 2’ vanno vicinissimi al raddoppio: schema su corner con Progni che scambia con Andrea Fernandez e mette in mezzo per la testa di Mainini, Viscomi fallisce il tap-in da due passi, ma la palla termina sui piedi di Gibbin che da due passi va centrale. Al 4’ Progni verticalizza per Tinaglia che a tu per tu con Loggia colpisce solo l’esterno rete. All’8’ doccia fredda per il Piedimulera con Curatolo che si guadagna una penalty per un fallo in area di Mammucci. Sul dischetto si presenta Ravetto che spiazza Sivero per l’1 a 1. Il Città di Cossato schiaccia sull’acceleratore e al 17’ Samarotto imbecca Curatolo che tenta il pallonetto, Sivero lo mura. Al 20’ corner di Curatolo e testa di Sella che gira di poco alto sopra la traversa. I biellesi sono galvanizzati e il Piedimulera non riesce a reagire fino al 40’ quando Tasin dalla sinistra serve una palla d’oro per Vadalà c he sottoporta manda clamorosamente alto. Il gol partita arriva al 42’ con un lancio illuminante di Vadalà per Tinaglia che si invola verso la porta, salta anche Loggia e deposita in rete. Al 45’ i gialloblù segnerebbero anche il terzo gol, con Vadalà che appoggia in rete una palla persa da Loggia, ma il direttore di gara ravvede un dubbio fallo sul portiere.

#cossato #vittoria #gialloblu #forzapiedimulera

34 visualizzazioni

Asd Piedimulera Calcio

Via Boiti, 1 - 28885 Piedimulera (VB) Tel. 0324.842596

Fax 0324.846077

P.IVA 01432190039

C.F. 83004230039

Email: piedimulera.calcio@tiscali.it

LINK UTILI:

VCO Azzurra TV

OssolaSport

IAM Calcio Vco

Vco24

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

© 2018 by Martina Tomola. Proudly created with Wix.com