Piedimulera 2 - 0 Bianzè: cronaca e tabellino

PIEDIMULERA (4-4-2): Mafezzoni G., Luotti (33’st Piras), Balbuena, La Rocca, Wallingre, Mainini, De Giuli, Gueye, Diagne (45’st Mancuso), Ceschi, Viscomi (44’st Oukid). A disposizione: Ricotti, Boscolo, Cervi, Maesano, Parachini. Allenatore: Roberto Bonan.


BIANZE’ (4-4-2): Zollo, Tornari, Corinaldesi, Geminardi, Rega (38’st Balocco), Federico (12’st Pasini A.), Marteddu, Torrau, Pinton (45’st Urena), Bernabino, Osenga (16’st Perinetti). A disposizione: Algieri, Pasini G., Rosa, Valrosso. Allenatore: Ugo Yon.


ARBITRO: Luca Cattaneo di Novara

ASSISTENTI: Edoardo Zanetti e Cherradi Salaheddine del VCO


RETI: 7’pt Gueye, 46’st Ceschi (P)

AMMONIZIONI: Diagne per il Piedimulera, Rega per il Bianzè


Il Piedimulera inaugura il rinnovato stadio Angelo Terzi e centra la prima vittoria stagionale, imponendosi sul Bianzè con il risultato di 2 a 0. Gli ossolani del presidente Tomola partono forte già nei primi minuti e potrebbero chiudere la contesa già nel primo tempo, correndo pochi rischi nell’arco dei 90’.


Inseriscono subito la marcia giusta i ragazzi di mister Bonan che dopo 7’ si portano in vantaggio: Viscomi dalla destra appoggia per Gueye che da fuori area scocca un tiro a giro da applausi, la palla si infila sotto l’incrocio. Al 14’ palla lunga dello stesso Viscomi, De Giuli sulla sinistra fa da sponda per Diagne che apre per Luotti, il cui tiro a botta sicura viene respinto da Zollo. Il Bianzè non riesce a trovare le giuste misure e al 25’ i gialloblù vanno vicinissimi al raddoppio: imbucata di Gueye per Ceschi che punta la porta, ma una volta entrato in area viene atterrato irregolarmente da Rega. Sul dischetto si presenta La Rocca, ma Zollo è bravo ad intuire e a respingere, tenendo in vita i suoi. Timida risposta dei vercellesi al 37’ con Federico, la cui punizione dalla lunga distanza termina alta.

Al rientro dagli spogliatoi sono ancora gli ossolani a tenere in mano le redini della gara, senza tuttavia impegnare severamente l’estremo difensore ospite. Dalla distanza tentano la soluzione personale prima La Rocca al 4’ e poi Ceschi al 21’, ma in entrambe le occasioni la sfera termina larga. Bella trama dei gialloblù al 23’ con una palla filtrante di Luotti per Ceschi che tenta di sorprendere Zollo in uscita, il portiere granata però è attento e blocca. Il duo Ceschi-Luotti si rende ancora pericoloso al 28’, questa volta il numero 10 ossolano spalle alla porta si gira e calcia, ma non inquadra lo specchio. Il gol che chiude la partita arriva al 46’ grazie a De Giuli che serve una palla d’oro per Ceschi che da posizione defilata mette la sua firma sul 2 a 0 e regala ai 3 punti ai gialloblù, che mancavano dal 02 febbraio 2020.