Piedimulera con CreVi per la consapevolezza sull'Autismo

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo, domenica 03 aprile i nostri ragazzi scenderanno in campo con i gadget realizzati da CreVi.


Siamo sempre più convinti che il calcio, e lo sport in generale, debbano inserirsi in un contesto sociale più ampio, lanciando messaggi forti e significativi, soprattutto nelle piccole realtà come la nostra, dove il bene della comunità dovrebbe essere fondamentale.


La società ASD Piedimulera Calcio si è da sempre dimostrata sensibile alle tematiche di tipo sociale e per la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo abbiamo deciso di impegnarci con un piccolo gesto che per noi ha un forte significato. Abbiamo scoperto questa piccola realtà chiamata CreVi, un'attività locale nata con un scopo ammirevole.


Cos'è CreVi?


"Io non sono come te, ma cerco il mio posto nel mondo".

Vittoria è una bambina affetta da un Disturbo dello Spettro Autistico (DSA) che con i suoi disegni ci insegna a vedere il mondo attraverso gli occhi di una bimba, sotto la lente dello spettro dell'autismo. Le Creazioni di Vittoria hanno dato vita a CreVi, che nasce nel giugno del 2018 a Omegna, sul nostro territorio. CreVi nasce dall'amore, dalla voglia di superare una paura e soprattutto da un grande speranza, quella di garantire un futuro lavorativo ai bimbi con disabilità e far nel contempo crescere l’autostima nelle loro abilità.


L'Associazione "L'estate di CreVi"


CreVi ha fondato un'associazione denominata "L’estate di CreVi" che si impegna a raccogliere fondi per consentire la partecipazione ai centri estivi ai bimbi con disabilità lievi, inserendoli con i coetanei e supportando economicamente una figura specializzata che li possa seguire nelle diverse attività.


Visita il sito www.crevispiccailtuovolo.it per maggiori informazioni sui prodotti e sull'attività.



Siamo dunque onorati di poter scendere in campo con i gadget acquistati da CreVi e ci teniamo a estendere il nostro ringraziamento ad Alessandra.



Domenica sarà un giorno di festa: prima della gara abbiamo organizzato la grigliata da asporto per poter finalmente riassaporare la voglia di stare insieme. Alle 15.00 il fischio di inizio: la partita è sicuramente una delle più proibitive, contro la capolista Briga, ma i nostri ragazzi daranno il 110% per poter guadagnare quei 3 punti che mancano da troppe giornate.