Santhià 1 - 1 Piedimulera: cronaca e tabellino

SANTHIA’ (4-4-2): Dipaolo, R.Pairotto, Conti, Comotto, Cmapana, Bahnane, D.Pairotto, Ciraulo, Maletta (42’st D.Cogliati), Zarmanian (31’pt Dosso), Colombara (1’st Dobrincu). A disposizione: Pasteris, Alessandrini, S.Cogliati, Depperu. Allenatore: Leonardo Gigante.


PIEDIMULERA (4-4-2): Ricotti, Mammucci, Budelli, Gueye, Wallingre, Mainini, Pezzoni, Parachini, Gallini, Ceschi (39’st Mattioni), Balbuena. A disposizione: Mancuso, Viscomi, Cervi, Stucchi, Degiuli, Maesano, Coello. Allenatore: Roberto Bonan.


ARBITRO: Alberto Pagani di Alessandria

ASSISTENTI: Giuseppe Sciuto e Kelmend Meta di Alessandria


MARCATORI: 3’st Ceschi (P), 14’st D.Pairotto (S)

AMMONIZIONI: Campana, Maletta e Colombara per il Santhià, Gueye e Pezzoni per il Piedimulera


La terzultima gara di campionato termina con un pareggio, un 1 a 1 tra Santhià e Piedimulera che matura nella seconda frazione di gioco. Partita complicata da affrontare per i ragazzi di mister Bonan che si trovano di fronte un avversario che sta lottando in tutti i modi per evitare la retrocessione diretta. Il caldo afoso in quel di Cavaglià rende ancora più difficile la domenica dei gialloblù, che riescono a mantenere i nervi saldi nonostante qualche nervosismo creato dai vercellesi, e ad ottenere un punto che ancora non significa salvezza matematica, ma che di fatto dà una boccata di aria fresca agli ossolani.


Partono meglio i gialloblù che dopo 3’ si rendono pericolosi con Parachini che scambia su corner con Ceschi e da posizione defilata va al tiro, Dipaolo è attento e alza sopra la traversa. Al 18’ punizione battuta veloce da Mainini per Ceschi che tenta di sorprendere il portiere vercellese dalla lunga distanza, Dipaolo fa sua la sfera. Non succede più nulla fino alla mezzora quando sono i padroni di casa a presentarsi per la prima volta dalle parti di Ricotti, grazie al bell’inserimento di Daniele Pairotto che dalla destra scarta due avversari ed entra in area, ma l’uscita tempestiva di Ricotti gli sbarra la strada. Al 39’ lo stesso Ricotti in due tempi si oppone alla conclusione di prima intenzione di Ciraulo.


Al rientro dagli spogliatoi dopo pochi secondi il Piedimulera potrebbe portarsi in vantaggio