top of page

Valduggia 0 - 0 Piedimulera: cronaca e tabellino

VALDUGGIA (4-3-3): Beltrami, Cerutti, Antonioli R., Vittone, Mancin, Piccaluga, Conchedda, Antonioli A., Macchione (23’st Travaini), Clausi, Granieri (30’st Colombo). A disposizione: Fornara, Bellan, Medina, Baioni, Sillani. Allenatore: Francesco Bigi.


PIEDIMULERA (4-4-2): Ricotti, Mammucci, Viscomi, Gueye, Wallingre, Mainini, De Giuli (40’st Coello), Parachini, Gallini, Mattioni (40’st Balbuena), Mancuso (16’st Boscolo). A disposizione: Mafezzoni, Luotti, Pizzi, Cervi, Stucchi, Ceschi. Allenatore: Roberto Bonan.


ARBITRO: Federico Leuci di Nichelino

ASSISTENTI: Fabrizio Falco di Pinerolo e Emanuele Innocente di Biella


AMMONIZIONI: Vittone e Antonioli A. per il Valduggia, Mammucci e Gueye per il Piedimulera

ESPULSIONI: 30’st Vittone (V)


Termina a reti inviolate il match tra Valduggia e Piedimulera: la partita, andata in scena sul neutro di Santa Cristinetta, non regala particolari emozioni, con le due compagini che non riescono ad impegnare severamente i rispettivi portieri. Da segnalare l’espulsione per doppia ammonizione che ha costretto i ragazzi di mister Bigi a giocare l’ultimo quarto d’ora in 10 e a rischiare su un episodio in zona cesarini.


Il primo sussulto del match si registra al 9’ con Gallini che serve in profondità Mattioni, il quale entra in area dalla sinistra, ma la sua conclusione termina larga, con De Giuli che non riesce a ribadire in rete. Al 10’ bella azione corale del Valduggia che scambia nello stretto al limite dell’area, il tiro di Alessandro Antonioli è però fuori misura. Al 17’ punizione dalla sinistra da posizione defilata di Clausi che scheggia la parte alta della traversa. Risponde Mainini al 24’ sul fronte opposto con un calcio piazzato dalla lunghissima distanza, con il quale tenta di sorprendere Beltrami, ma la sfera si stampa sulla traversa. Al 28’ Clausi imbuca per Antonioli che da centro area gira di testa, Ricotti è attento e blocca. Provvidenziale l’intervento dello stesso Ricotti al 33’ sul tiro da fuori area di Macchione che viene sporcato da Viscomi e assume una traiettoria molto insidiosa, ma l’estremo difensore ossolano con un colpo di reni si rifugia in angolo. Il Valduggia prova a spingere sull’acceleratore e al 34’ il tiro-cross dalla sinistra di Riccardo Antonioli non viene concretizzato da Clausi, la palla lambisce il palo lontano.


Al rientro dagli spogliatoi dopo soli 2’ il Piedimulera potrebbe portarsi in vantaggio grazie a Parachini che serve al centro una palla d’oro per la testa di Gallini, Beltrami con un gran riflesso gli nega la gioia del gol. All’8’ è invece Granieri a rendersi pericoloso con una rasoiata dal limite dell’area, bella risposta di Ricotti che si distende. In una partita in cui sono le situazioni da fermo a creare i maggiori pericoli per le rispettive retroguardie, al 13’ sono i ragazzi di mister Bonan ad andare vicini alla rete grazie ad una punizione di Mainini dai 20 metri che però termina alta di un soffio. Occasionissima per i padroni di casa al 24’: corner dalla sinistra di Clausi, Conchedda dal vertice destro dell’area carica il tiro, ancora una volta un difensore ossolano devia e la sfera colpisce la traversa, poi Travaini da due passi calcia clamorosamente alle stelle. Le due formazioni non riescono a trovare le giuste vie per poter sbloccare la gara e alla mezzora i vercellesi sono costretti a rimanere in 10 a causa dell’espulsione per doppia ammonizione ai danni di Vittone, tra le proteste dei biancoazzurri per un provvedimento particolarmente severo. Il Piedimulera con un uomo in più prova a spingersi in avanti e al 31’ De Giuli trova Viscomi a centro area, la sua conclusione colpisce l’esterno della rete e da l’illusione del gol. Al 41’ è invece Gallini a tentare la soluzione personale, ma il suo tiro è facile preda di Beltrami. Il Valduggia non demorde e al 43’ su corner di Clausi svetta tutto solo Mancini, la sua incornata termina alta. L’ultima emozione della gara si registra al 46’: punizione di Mainini, palla sui piedi di Parachini che dal fondo mette in mezzo un cioccolatino per Gallini, Beltrami sulla linea di porta interviene fallosamente sull’attaccante gialloblù, ma il direttore di gara non ravvede gli estremi per assegnare il penalty agli ossolani.


70 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page