top of page

Piedimulera-Valduggia 0-3: cronaca e tabellino

PIEDIMULERA (4-4-2): Angelucci, Della Vedova (37’st Guglielminetti), Fornara, Di Domenico (25’st Luotti), Rogora, Mainini, Sgaria (1’st Ceschi), Moretti, Vaglica (8’st Martelli), Campion, Rossi (21’st Pezzoni). A disposizione: Bionda, Pirazzi, De Luca, Viscomi. Allenatore: Marco Moz.


VALDUGGIA (4-3-3): Macri, Bovio, Gnemmi, Cerutti, Zardi, Zoccali, Lissoni (25’st Di Iasio), Antonioli, Tampellini, Staccotto, Pastore. A disposizione: Xausa, Scaglia, Medina, Colombo. Allenatore: Paolo Ottina.


ARBITRO: Samuele Zanello di Vercelli

ASSISTENTI: Lorenzo Gardini di Novara e Mario Aibino di Vercelli


MARCATORI: 20'pt Tampellini (V), 30'pt Tampellini (V), 32'pt Lissoni (V)

AMMONIZIONI: Della Vedova, Vaglica e Martelli per il Piedimulera, Antonioli per il Valduggia


Il Valduggia chiude la pratica Piedimulera nei primi 45’ e la gara termina così 3 a 0 per gli ospiti, nonostante il pressing gialloblù durante la seconda frazione di gioco. Prestazione completamente da dimenticare per i ragazzi di mister Moz che falliscono sia sul piano del gioco che sul piano dell’atteggiamento. Buono invece il temperamento dei vercellesi che approfittano degli errori avversari e nella seconda frazione di gioco si chiudono a difesa del risultato.


Il primo sussulto del match al 2’: Pastore scambia sulla sinistra con Tampellini e premia l’inserimento di Antonioli che si presenta tutto solo davanti ad Angelucci, che sceglie il giusto tempo di uscita e lo mura. Gialloblù vicini al gol al 18’ in quella che sarà l’unica azione pericolosa creata nei primi 45’: Rossi dal limite serve una palla filtrante per Campion che ci mette la punta del piede, la palla si infrange sull’incrocio e poi Macri fa sua la sfera. L’estremo difensore ospite vede la partenza sulla sinistra di Gnemmi e lo serve, l’esterno vercellese si invola sulla fascia e mette al centro per Pastore, Fornara è provvidenziale in chiusura. Il primo gol di giornata si registra al 20’: corner dalla sinistra di Antonioli, Tampellini svetta sul primo palo e gira in rete. Alla mezzora il Valduggia approfitta di una palla persa dagli ossolani in zona d’attacco e raddoppia, con Tampellini che si invola verso la porta dalla destra e dal limite dell’area trafigge Angelucci. Dopo due soli giri di orologio i vercellesi calano il tris, dopo un’azione insistita: cross dalla sinistra di Gnemmi per Staccotto, Fornara lo contrasta, ma la palla rimane sui piedi di Antonioli che va al controcross per la testa di Lissoni che a centro area insacca. Al 47’ i ragazzi di mister Ottina potrebbero calare il poker: il Piedimulera è sbilanciato in avanti, Lissoni scatta da dietro la linea di centrocampo, ma calcia troppo preso e Angelucci blocca.


Al rientro dagli spogliatoi è il Piedimulera a spingersi in avanti alla ricerca del gol: all’8’ Ceschi entra in area e calcia, Macri respinge, lo stesso Ceschi la mette sul dischetto per Rogora che a porta vuota non concretizza. All’11’ Fornara dalla distanza tenta di sorprendere l’estremo difensore biancoblu, palla larga di poco. Al 14’ ci prova invece il Valduggia con il solito Gnemmi che in ripartenza però spreca. Gialloblù vicini al gol al 16’ grazie ad una punizione dai 20 metri di Mainini che fa la barba al palo. Al 25’ bel lavoro di Fornara sulla sinistra, palla al centro per Martelli che di testa gira a lato di poco. Al 28’ ancora Mainini pericoloso su punizione questa volta dalla sinistra, la sfera termina alta di poco. Il Valduggia non riesce ad uscire dall’assedio e al 40’ Martelli fa da sponda per Moretti che calcia di prima, ma non inquadra lo specchio della porta. L’ultima occasione di giornata si registra al 48’ quando Rogora di testa spedisce sul fondo l’invito di Moretti.


93 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page