Oleggio-Piedimulera 2-1


OLEGGIO (4-3-1-2): Passarelli, Budelli, Facchinetti, Diaz (17’st Ardizzoia), Sironi, Salvigni, Mattioni, Caporale, Maio, Marra (23’st Ferraris), Vacirca. A disposizione: Tega, Lepore, Maioli, Tripodi, Vezzù, Zaro, Zuliani. Allenatore: Giorgio Dossena.

PIEDIMULERA (4-3-3): Sivero, Mammucci (39’st Vadalà), Tasin, Moretti, Gibbin, Mainini, Tinaglia, Cugliandro, Ceschi, Progni, M.Fernandez. A disposizione: Bionda, Marta, Zonca, De Tomasi, Bonzani, Mapelli. Allenatore: Marco Poma.

ARBITRO: Biasiol di Nichelino

ASSISTENTI: Sartori di Collegno e Salhi di Chivasso

RETI: 18’pt Progni (P), 28’st Salvigni (rig. O), 37’st Mammucci (autogol O)

AMMONIZIONI: Sironi, Salvigni, Mattioni e Vacirca per l’Oleggio, Moretti e Tinaglia per il Piedimulera

ESPULSIONI: 39’st Moretti per doppia ammonizione (P)

Il Piedimulera esce sconfitto dalla gara contro l’Oleggio con il risultato di 2 a 1. I ragazzi di mister Poma faticano a trovare le giuste misure nella prima frazione di gioco, riuscendo però a portarsi in vantaggio. Gli orange sfruttano le disattenzioni dei gialloblù e mettono nel sacco 3 punti pesanti, con qualche rammarico da parte degli ossolani.

Parte meglio l’Oleggio che dopo 4’ ci prova con una punizione dai 20 metri di Caporale, la sfera sfila via di un soffio alla destra di Sivero. Il match si sblocca al 18’ quando gli ossolani si portano in vantaggio: imbucata di Tinaglia per Progni, che entra in area dalla destra e va a botta sicura, la palla termina sul palo, ma ancora Progni è il più lesto di tutti e a porta vuota ribadisce in rete. Risponde l’Oleggio al 20’ con un’azione personale di Vacirca che dal limite dell’area ha tutto lo spazio per calciare, ma non inquadra lo specchio della porta. Gli orange sono meglio organizzati in campo ma al 25’ il Piedimulera potrebbe raddoppiare: Progni, quest’oggi il migliore dei suoi, in fase di pressing ruba palla e si ritrova a tu per tu con Passarelli che in uscita salva i suoi, la palla termina però sui piedi di Tinaglia che dalla distanza tenta il pallonetto, ma la sfera sfiora gli incroci. I ragazzi di mister Dossena riportano la situazione in parità al 28’ quando su corner di Vacirca il direttore di gara assegna il penalty ai novaresi per un tocco di mano di Mammucci. Sul dischetto si presenta Salvigni che spiazza Sivero per l’1 a 1. L’Oleggio spinge sull’acceleratore e prima del duplice fischio crea due buone occasioni per ribaltare il risultato: al 35’ Sivero con un grande intervento nega la doppietta a Salvigni e al 44’ Mattioni trovato libero da Vacirca, da ottima posizione spreca.

Al rientro dagli spogliatoi non passa nemmeno 1’ che Vacirca, servito da Mattioni, trova i tempi giusti per penetrare dalla sinistra, ma spedisce alle stelle. Al 5’ ancora provvidenziale l’intervento di Sivero che è miracoloso sull’incornata di Vacirca che tutto solo non riesce a trasformare in gol l’invito di Mattioni. Il Piedimulera trova le misure e al 7’ Mainini si incarica di battere un calcio piazzato che soprende Passarelli, il quale non trattiene, ma Cugliandro sottoporta non riesce a trovare il tap-in vincente. All’11’ Marco Fernandez trova il varco per l’inserimento di Progni, ma Passarelli in uscita abbassa la saracinesca. I ragazzi di mister Poma ingranano la giusta marcia e al 23’ deliziano i tanti tifosi al seguito con un’azione degna di nota: Moretti allarga sulla destra per Mammucci che appoggia al limite dell’area per Progni, fraseggio nello stretto con Marco Fernandez che chiude il triangolo lanciando a rete Mammucci, il quale a due passi dalla porta calcia clamorosamente sul fondo. I gialloblù al 28’ potrebbero chiudere la gara: punizione dalla destra di Marco Fernandez con il contagiri per Ceschi, che di testa in tuffo anticipa tutti, ma la pala colpisce il palo interno ed esce. Gol sbagliato, gol subito e al 37’ arriva la doccia fredda per gli ossolani: corner di Vacirca e autogol di Mammucci, che complice una spinta di Sironi, carambola in rete insieme alla sfera per il 2 a 1 orange. Il Piedimulera al 39’ rimane in 10 a causa dell’espulsione per doppia ammonizione ai danni di Moretti, che paga le conseguenze per un diverbio tra Mammucci e Vacirca. L’ultima emozione del match si registra al 46’: dalla lunga distanza Tasin serve una palla d’oro per Vadalà che aggancia al volo e colpisce di prima intenzione, ma Passarelli ancora una volta è strepitoso e in uscita salva i suoi regalando all’Oleggio la vittoria.

#oleggio #forzapiedimulera #gialloblu

0 visualizzazioni

Asd Piedimulera Calcio

Via Boiti, 1 - 28885 Piedimulera (VB) Tel. 0324.842596

Fax 0324.846077

P.IVA 01432190039

C.F. 83004230039

Email: piedimulera.calcio@tiscali.it

LINK UTILI:

VCO Azzurra TV

OssolaSport

IAM Calcio Vco

Vco24

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

© 2018 by Martina Tomola. Proudly created with Wix.com