Asd Piedimulera Calcio

Via Boiti, 1 - 28885 Piedimulera (VB) Tel. 0324.842596

Fax 0324.846077

P.IVA 01432190039

C.F. 83004230039

Email: piedimulera.calcio@tiscali.it

LINK UTILI:

VCO Azzurra TV

OssolaSport

IAM Calcio Vco

Vco24

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

© 2018 by Martina Tomola. Proudly created with Wix.com

 

CeVerSaMa Biella-Piedimulera 2-4


CEVERSAMA (4-3-2-1): Sazimanoski, Bocca, Martiner, Lauro, Teagno, Mattarollo, Urlati, Corniati (30’st Tara), Umeroski, Spagnolo, Apollo (33’st Dondi). A disposizione: Calarco, Carazza, Castello, Rosso, Masserano, Curtolo, Revello. Allenatore: Martin Pellerei

PIEDIMULERA (4-3-3): Sivero, Mammucci, Tasin, Moretti (30’st Barone), Gibbin, Mainini, Progni, Cugliandro, Ceschi (32’st Tinaglia), Vadalà (22’st A.Fernandez), M.Fernandez. A disposizione: Bionda, De Tomasi, Zonca, Vignaga. Allenatore: Marco Poma

RETI: 9’pt Spagnolo (C), 33’pt Mainini (P), 14’st Ceschi (P), 23’st A.Fernandez (P), 39’st Teagno (C), 40’st M.Fernandez (P)

ARBITRO: Carelli di Asti

ASSISTENTI: Marinoni di Vercelli e Fumagallo di Novara

AMMONIZIONI: Lauro e Teagno per il Ceversama, Mammucci per il Piedimulera

ESPULSIONI: 15’st Lauro (C)

Il Piedimulera cala il poker nella difficile trasferta contro il Ceversama Biella: 2 a 4 è il risultato finale in una gara che non ha annoiato i tifosi al seguito. Dopo un primo tempo terminato in parità, i ragazzi di mister Poma nella seconda frazione di gioco spingono sull’acceleratore e guadagnano tre punti fondamentali per rimanere in lotta playoff, in attesa del match casalingo contro l’Oleggio.

Partono forte gli ossolani che dopo 1’ si rendono subito pericolosi grazie a Ceschi che fa correre sulla sinistra Marco Fernandez, il cui tiro dal vertice dell’area termina di poco a lato. Al 7’ bello scambio sulla destra tra Cugliandro e Progni che favorisce al centro Vadalà, il quale dai 20 metri tenta il tiro, Sazimanoski fa sua la sfera. I biellesi fanno gli onori di casa e al 9’ sbloccano la gara: Urlati approfitta di un disimpegno errato della retroguardia gialloblù e serve Umeroski tutto solo davanti a Sivero che con i piedi si oppone; sul proseguimento dell’azione è lo stesso Umeroski dalla sinistra a mettere una palla d’oro al centro per Spagnolo che da due passi spedisce in rete. Timida risposta degli ossolani al 13’ grazie ad una punizione dalla destra di Progni, con Gibbin che svetta solitario ma non arriva in tempo all’appuntamento con il pallone. Al 19’ Umeroski ancora in versione assist man dà il via ad un contropiede che avrebbe potuto essere decisivo, ma Bocca tenta un pallonetto che termina alto sopra la traversa. Il Piedimulera prende le misure e inizia a macinare gioco: al 28’ ancora la coppia Cugliandro-Progni mette in difficoltà la difesa biellese, ma la mezza girata del numero 7 gialloblù si perde alta di un soffio. Il Piedimulera al 33’ ristabilisce la parità: calcio piazzato dalla destra di Progni che disegna una traiettoria calibrata al millimetro per la testa di Mainini, la cui incornata trafigge l’incolpevole Sazimanoski.

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di mister Poma continuano a creare grattacapi alla formazione di casa. Al 5’ Vadalà vede il movimento di Cugliandro che dal limite dell’area tenta la conclusione, ma non inquadra lo specchio della porta. E’ il preludio del gol che arriva al 14’: discesa di Tasin sulla sinistra che appoggia al limite per Vadalà, imbucata per Ceschi che da posizione defilata scocca un sinistro imprendibile per Sazimanoski e fa 9 in campionato. Non passa nemmeno 1’ che il Piedimulera potrebbe subito trovare il tris: Lauro trattiene vistosamente Progni, tutto solo davanti all’estremo difensore di casa. Il direttore di gara non ha dubbi, assegna il penalty per gli ossolani ed estrae il rosso diretto per Lauro. Dal dischetto si presenta Ceschi, ma Sazimanoski intuisce e si oppone, negando la doppia cifra al giovane ossolano. Al 18’ Mammucci cavalca la fascia destra e trova il varco per Ceschi, che spalle alla porta appoggia per l’accorrente Marco Fernandez, il cui tiro di prima intenzione termina alto di un soffio. I gialloblù tengono in mano le redini della gara e al 23’ siglano l’1 a 3: Ceschi dalla destra fa un gran lavoro e appoggia per Marco Fernandez, passaggio filtrante per il neo entrato Andrea Fernandez che al primo pallone toccato non sbaglia e trafigge la porta ospite. Al 35’ Marco Fernandez trova il varco giusto per Tinaglia che da ottima posizione viene murato dalla difesa biellese. Gli 11 di mister Pellerei non demordono e al 39’ accorciano le distanze: lancio dalle retrovie di Urlati, Bocca viene dimenticato dalla difesa ossolano, ma Sivero con un colpo di reni gli nega la gioia del gol. Sul corner successivo dello stesso Bocca, Teagno sbuca sul secondo palo e di testa non perdona per il 2 a 3. Nemmeno il tempo di festeggiare che dopo neanche un giro di orologio gli ossolani fanno di nuovo centro grazie a Mammucci che galoppa sulla sinistra e mette in mezzo un cross rasoterra, velo di Tinaglia sottoporta e Marco Fernandez tutto solo a porta vuota appoggia in rete il 2 a 4. Brividi per il Piedimulera al 44’ con il solito Bocca che dalla destra vede dalla parte opposta Mattarollo, il quale calcia a botta Sicura, ma Sivero abbassa la saracinesca e gli dice di no. L’ultima azione della gara si registra al 48’ con un passaggio filtrante di Tasin che mette Progni tutto solo a tu per tu con Sazimanoski che è bravo ad opporsi e ad evitare la débâcle.

#ceversama #vittoria #forzapiedimulera