top of page

Ottima prestazione, manca solo il gol: in Coppa termina 0 a 0

VIRTUS VILLADOSSOLA (4-3-2-1): Pavesi, Teani, Sistino, Pezzi (23’st Gagliardi), Cotroneo, Giorgetti (1’st Carrera), Alberti Violetti (23’st Guerra), Rossi, Palfini, Pasin (36’st Mennai), Piana (16’st Castano). A disposizione: Barba, Martinella, Capasso, Antonini. Allenatore: Manolo Giampaolo.


PIEDIMULERA (4-3-3): Ricotti, De Tomasi, Guglielminetti, Afri, Colombo, Mainini, Ciocca (17’st Vadalà), De Luca (8’st Squillaci), Martelli (8’st Hado), Naggi, Maesano (8’st Garda). A disposizione: Gervasoni, Montagnese, Preiata. Allenatore: Marco Poma.


ARBITRO: Michele Delconti di Novara

AMMONIZIONI: Cotroneo e Rossi per il Virtus Villa, Afri, Mainini e Naggi per il Piedimulera

MARCATORI: -


La seconda gara di Coppa Piemonte tra Virtus Villadossola e Piedimulera termina a reti inviolate. Le due compagini si sono fronteggiate a viso aperto, esprimendo un ottimo gioco e facendo divertire i tifosi al seguito. Al netto delle occasioni, ai gialloblù è mancato solamente il gol, avendo colpito anche due traverse nel primo tempo.


Partono subito forte i ragazzi di mister Poma che al 3’ vanno vicini alla rete grazie alla punizione magistrale dai 25 metri di Mainini, solo la traversa gli dice di no. Al 5’ palla lunga per Palfini che si invola verso la porta, si libera di due avversari e si presenta a tu per tu con Ricotti che con un’ottima parata gli nega la gioia del gol. Bella combinazione degli ospiti al 7’ con Martelli che appoggia per Ciocca, il suo tiro viene bloccato da Pavesi. All’11’ si invertono i ruoli ed è Ciocca ad imbucare per Martelli che a centro area calcia di prima intenzione, Pavesi risponde presente. Piedimulera ancora pericoloso al 14’ con un calcio piazzato di Mainini, questa volta da posizione defilata, Pavesi con un miracolo la toglie dall’incrocio. Lo stesso Mainini al 15’ viene imbeccato da De Tomasi e, a portiere battuto, calcia a botta sicura, la difesa salva sulla linea; sulla ribattuta poi è lesto Pavesi. La gara è avvincente al 30’ i padroni di casa sbagliano un retropassaggio, Maesano si inserisce nella traiettoria e tenta di sorprendere Pavesi che è fuori dai pali, ma il suo pallonetto termina clamorosamente alto. Altro legno colpito dai gialloblù al 33’, questa volta è Naggi dalla distanza a prendere le misure e far partire un destro da applausi che si infrange incredibilmente sulla traversa. Ottimo spunto di Martelli al 40’ che dal vertice sinistro dell’area fa lo slalom tra due difensori e si trova a tu per tu con Pavesi che abbassa la saracinesca. Dopo un solo giro di orologio Maesano serve una palla d’oro per Ciocca che, a portiere battuto, spedisce largo di un soffio.


Al rientro dagli spogliatoi al 5’ cioccolatino di Maesano per Martelli che svetta sul dischetto, ma colpisce debolmente. Al 7’ azione corale del Piedimulera, la chiude Martelli che gira di prima su un cross di De Tomasi, la retroguardia biancoazzurra è attenta. Al 25’ sono invece i ragazzi di mister Giampaolo a sprecare una buona occasione con Palfini che si avventa sul cross di Teani, ma tutto solo a porta spalancata calcia alle stelle. Al 37’ la punizione dalla lunga distanza di Vadalà si perde sul fondo di poco. Al 41’ De Tomasi dal fondo mette in mezzo, sponda di Hado per Garda che a centro area ha tutto lo specchio libero, ma il suo tiro a giro termina di poco alto. L’ultima occasione del match è targata Virtus Villa con Castano che viene lasciato solo sulla sinistra, il suo cross taglia tutta la difesa, ma Palfini sul secondo palo arriva in ritardo all’appuntamento con il gol.



15 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page