top of page

I Play-Off sono realtà: Pernatese battuta per 2 a 0 nell'ultima giornata

PERNATESE (4-4-2): Scarlatti, Fiorucci, Sanna, Andorno, Battaglia, Cavagnetto, Suero, Leka (21’st Gangemi), Scarlatti (13’pt Merenda), Bouzida (45’pt Coulibaly), Toufaoui. A disposizione: Lena, Tarantino, Cimafonte. Allenatore: Luigino Putrino.


PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, Montagnese, Inguscio (42’st Guglielminetti), Moretti, Colombo, Mainini, I.Squillaci (41’st Maesano), A.Squillaci, Audi (45’st Capriolo), Naggi (45’st Di Domenico), Vadalà (21’st De Tomasi). A disposizione: Ricotti, Afri, De Luca, Garda. Allenatore: Marco Poma.


ARBITRO: Silvia Zoppetto di Pinerolo


AMMONIZIONI: Fiorucci per la Pernatese

MARCATORI: 22’pt Ivan Squillaci (P), 15’st Alex Squillaci (P)

 

Il Piedimulera conquista la vittoria sul terreno della Pernatese, superando gli avversari per 2 a 0 grazie ad un gol per tempo - targati Ivan e Alex Squillaci. Nonostante un calcio di rigore non concretizzato, i gialloblù non demordono e ottengono il bottino pieno, strappando il pass per i play-off. La contemporanea vittoria del Gravellona sul Trecate e dalla Union Novara sul Bagnella, consentono ai ragazzi di mister Poma di rimanere ben saldi al quarto posto e di poter accedere alla post season.


La prima emozione del match al 14’ quando un tocco di mani nell’area novarese decreta un calcio di rigore per gli ospiti. Sul dischetto si presenta Ivan Squillaci, ma Scarlatti intuisce l’angolo giusto e mantiene il punteggio sullo 0 a 0. Al 16’ Vadalà dalla lunghissima distanza vede il portiere di casa fuori dai pali e tenta di sorprenderlo con una gran botta, Scarlatti in due tempi salva i suoi. Il gol che sblocca la gara si registra al 22’ grazie al cross dalla destra di Naggi, Ivan Squillaci all’altezza del dischetto si infila tra portiere e difensore e con un tocco di prima intenzione anticipa tutti e spedisce in rete l’1 a 0 gialloblù. La Pernatese, complice la prematura sostituzione dell’attaccante Scarlatti che si infortuna dopo pochi minuti, non riesce a rendersi pericolosa nelle zone d’attacco. Al 33’ la punizione da posizione defilata di Alex Squillaci è diretta all’angolino basso alla destra di Scarlatti, che ancora una volta è provvidenziale e con la punta delle dita si rifugia in angolo.


Al rientro dagli spogliatoi dopo una manciata di secondi Alex Squillaci appoggia nello stretto per il fratello Ivan che vede sulla destra l’inserimento di Naggi, il quale è tutto solo a tu per tu con Scarlatti, ma colpisce l’esterno rete. All’11’ bella azione insistita della Pernatese che tenta di attaccare su entrambi i fronti, la difesa ossolana riesce a liberare l’area e la palla termina sui piedi di Battaglia che dai 25 metri fa partire un gran tiro di collo pieno che termina di poco alto sopra la traversa. Al 13’ lancio con il contagiri di Moretti per Ivan Squillaci che dal limite dell’area controlla di prima e calcia al volo, la sfera termina alta. Il Piedimulera al 15’ chiude la contesa: punizione battuta velocemente da Ivan Squillaci per Audi che scatta sulla destra e serve al centro un cioccolatino per Alex Squillaci, il quale taglia bene sul secondo palo, anticipa anche Scarlatti e a porta vuota deposita in rete il 2 a 0. Al 17’ iniziativa personale di Cavagnetto che da fuori area calcia rasoterra, Rizzetto di distende.



47 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page