top of page

Vittoria interna contro la Cannobiese per 2 a 1

PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, De Tomasi (46’st Capriolo), Inguscio, Moretti, Colombo, Mainini, Montagnese, A.Squillaci, Audi, Naggi, Vadalà (29’st I.Squillaci). A disposizione: Ricotti, De Luca, Afri, Di domenico, Guglielminetti, Garda, Maesano. Allenatore: Marco Poma.


CANNOBIESE (4-3-3): Trisconi, Tondelli, Baffari, Saltalamacchia, Mora, De Angelis, Ferrari, Vianoli (28’st Silvestri), Gnonto, Laratta (41’st Bolfe), Barbieri. A disposizione: Allioli, Borsetta, Amenta, Guntri. Allenatore: Marco Livorno.


ARBITRO: Andrea Sasso di Biella


MARCATORI: 21'pt Montagnese (P), 1'st Barbieri (C), 16'st A.Squillaci (P)

AMMONIZIONI: Inguscio, A.Squillaci e Capriolo per il Piedimulera

 

Il Piedimulera si aggiudica lo scontro interno con la Cannobiese con il risultato finale di 2 a 1. I ragazzi di mister Poma esprimono un ottimo calcio e tengono in mano le redini della gara per 90’, unica pecca della gara il gol subito nella ripresa dopo pochi secondi. I gialloblù possono dunque continuare la lotta play-off in vista delle ultime tre gare contro Ornavassese, Virtus Villadossola e Pernatese.


La prima emozione del match al 9’ con il velo di Vadalà a favorire Squillaci che dal limite dell'area è tutto solo, si accentra e da buona posizione viene murato. All’11’ Montagnese dal fondo appoggia corto per Naggi che gira di prima, ma colpisce l'incrocio dei pali esterno. I ragazzi di mister Poma al 21’ si portano in vantaggio in seguito ad un'azione corale da manuale: Vadalà allarga sulla sinistra per Squillaci che premia l'inserimento di Inguscio, cioccolatino al centro, Audi non ci arriva, ma Montagnese sul secondo palo sì e con un tiro di prima sigla l’1 a 0. Doppia occasione per gli ossolani al 23’: Naggi appoggia per Montagnese che dal limite dell'area lascia partire una conclusione su cui Trisconi si distende bene. Sul corner successivo di Squillaci, Audi da due passi non trova il tap-in vincente. Il Piedimulera continua a macinare gioco e al 35’ va vicino al raddoppio grazie a Montagnese che mette in mezzo una palla d'oro per Inguscio, la sua incornata è precisa, ma l'intervento di Trisconi è provvidenziale per negargli la gioia del gol. Naggi al 37’ approfitta di una disattenzione avversaria e vede Vadalà che esplode un gran destro da buona posizione, Trisconi è miracoloso.


Al rientro dagli spogliatoi doccia fredda per i gialloblù dopo una manciata di secondi, con la Cannobiese che nella prima vera occasione punisce gli avversari grazie a Barbieri che concretizza l'assist di Tondelli. Gli ossolani non demordono e si ripropongono in attacco al 10’ con il solito Montagnese che scatta le spalle della difesa, ma non trova la porta. Al 14’ tiro dalla distanza di Naggi, la deviazione di un difensore manda controtempo Trisconi che con un guizzo ci arriva comunque, in agguato c'è però Audi che lo supera ma Baffari sulla linea salva tutto. Il Piedimulera al 16’ si porta nuovamente avanti grazie all'iniziativa di Alex Squillaci che da fuori area si ritaglia lo spazio per calciare e spedisce alle spalle di Trisconi che tocca, ma non riesce ad evitare il gol. Occasionissima per i padroni di casa al 23’: altra leggerezza nella retroguardia biancorossa, Vadalà ruba palla e Audi sottoporta spreca, con gli ospiti che lamentano un presunto fallo ai danni di Mora. Nei minuti finali ci provano Naggi al 35’ e Alex Squillaci al 36’ che costringono l’estremo difensore lacuale agli straordinari.



5 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page