top of page

Pareggio all'ultimo minuto: a Varzo finisce 1 a 1

VARZESE (4-4-2): Pavesi, Pelfini, Tonossi, Salina, Tarovo, Saclusa, Dotti Sante (15’st Ricchi), Daoro, Antongioli, Biselli, Stefanetti (28’st Zani). A disposizione: Pancia, Marta, Scesa, Giovanna, Piroia, Trunfio, Rolandi. Allenatore: Roberto Chiaravallotti.


PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, Guglielminetti (28’st Martelli), Montagnese, Moretti, Colombo, Mainini, Hado, De Luca (28’st De Tomasi), Vadalà (15’st Garda), Naggi, Ciocca (19’st Maesano). A disposizione: Gervasoni, Afri, Squillaci. Allenatore: Marco Poma.


ARBITRO: Samuele Tacca di Novaraù


MARCATORI: 20’st Ricchi (V), 50’st Hado (P)

AMMONIZIONI: Tarovo per la Varzese, Montagnese, Ciocca e Garda per il Piedimulera


Il secondo derby ossolano consecutivo porta ai ragazzi di mister Poma un ottimo pareggio in casa della Varzese. Un 1 a 1 agguantato dai gialloblù all’ultimo minuto di recupero di una partita complicata e sofferta. I granata aspettano e colpiscono in contropiede con velocità e mordente, mentre il Piedimulera costruisce ma non riesce ad essere efficace dopo la trequarti.


I primi 20’ di gioco regalano tante emozioni: dopo due soli giri di orologio l’occasione più ghiotta della partita per i gialloblù, con Vadalà che di prima intenzione colpisce la base del palo. Al 7’ altro cross dalla sinistra di Montagnese per De Luca che ben appostato sul secondo palo spedisce a lato di un soffio. Squillo Varzese all’11’ con Tonossi che dal fondo serve al centro Stefanetti che in area piccola viene contrastato da Mainini. Piedimulera vicino alla marcatura al 12’ grazie ad Hado che fa a sportellate in area di rigore e serve un cioccolatino per De Luca, che tutto solo all’altezza del dischetto non concretizza un rigore in movimento. Al 14’ corner dalla sinistra di Biselli messo fuori dalla difesa, Dotti dalla distanza esplode un tiro teso, Rizzetto si distende bene. Le emozioni continuano e al 17’ Moretti impegna Pavesi, che in due tempi ci mette una pezza. Al 19’ l’ex di giornata Ciocca va alto da calcio piazzato. Non succede più nulla di rilevante fino al 42’ quando Antongioli si invola sulla sinistra, si libera di due avversari, ma da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. Stessa sorte per la conclusione di Dotti che al 45’ manda alto l’invito di Saclusa.


Al rientro degli spogliatoi al 7’ brilla Rizzetto che risponde presente sul tiro di Dotti. Al 10’ contropiede fulminante orchestrato da Dotti sulla sinistra, che fa tutto bene fino in area piccola dove calcia clamorosamente a lato. Al 12’ lancio lungo per Hado che dal fondo appoggia di tacco per Vadalà, l’attaccante gialloblù ha tutto lo specchio della porta libero ma spedisce sopra la traversa. La gara è combattuta e le due squadre continuano ad attaccare: al 14’ Rizzetto si oppone ad Antongioli e al 15’ Naggi non trova fortuna da fuori area. Il gol dell’1 a 0 granata arriva al 20’ grazie a Saclusa che porta palla fino a centrocampo e vede l’inserimento di Ricchi, che scatta alle spalle della difesa gialloblù e a tu per tu con Rizzetto non sbaglia. Doppia occasione per la Varzese al 31’ con Rizzetto che si rende protagonista, prima con un guizzo ad evitare un’autorete e poi con i piedi sul tiro di Antongioli. La Varzese al 39’ rimane in 10: Zani va a contrastare il rinvio di Rizzetto e finisce a terra dopo uno spalla contro spalla; da terra poi colpisce con un calcio il portiere avversario. Il direttore di gara non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso. Nei minuti successivi è Garda a scatenare il panico nella difesa granata, ma in entrambe le occasioni i padroni di casa si salvano. Il gol del definitivo 1 a 1 arriva al 50’: gran tiro di Naggi da fuori area, Pavesi respinge corto e Hado sottoporta si avventa e di testa spedisce in rete. L’ultima occasione si registra al 51’ quando Antongioli in contropiede si trova solo davanti a Rizzetto, che ancora una volta abbassa la saracinesca.


89 visualizzazioni0 commenti
bottom of page