top of page

1 a 1 nello scontro diretto con il Trecate

PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, Capriolo, Inguscio, Moretti, Colombo, Mainini, Maesano (32’st Afri), A.Squillaci, Audi, Naggi, Vadalà (40’st Martelli). A disposizione: Ricotti, De Tomasi, De Luca, Garda, Guglielminetti, Di Domenico. Allenatore: Marco Poma


TRECATE (4-3-3): Chiovenda, Stefanino, Martelli, Roma, Bricco, Iacometti, Verzotti (19’st Magnaghi), Molinari, Coppola, Centrella (36’st Ghirelli), Moscardi. A disposizione: Abbas, Argirò, Selvaggio, Pagani, Cordiano. Allenatore: Pasquadibisceglie Roberto


ARBITRO: Giacomo Martello di Collegno


MARCATORI: 33'pt Coppola (T), 5'st Squillaci (P)

AMMONIZIONI: Capriolo e A.Squillaci per il Piedimulera, Roma, Iacometti e Selvaggio per il Trecate

 

Il match play off tra Piedimulera e Trecate termina 1 a 1. La partita regala un gol per tempo ed è fortemente condizionata dal vento. Con il risultato ottenuto i ragazzi di mister Poma rimangono in corsa per la post season – seppur ad oggi i play-off non verrebbero disputati a causa della differenza di punti troppo ampia tra Piedimulera e lo stesso Trecate. Battuta d’arresto invece per i novaresi che, complice la contemporanea vittoria della capolista, si trovano ora a 8 distanze dall’Ornavassese.


La prima emozione del match al 5’ con Squillaci che dopo un ottimo spunto personale sulla sinistra mette al centro una bella palla, intercettata in area piccola dalla difesa ospite. Al 7’ interessante combinazione nell’attacco novarese che libera Moscardi che da ottima posizione non concretizza. Al 14’ lancio lungo di Naggi per Vadalà che dalla distanza tenta di approfittare del vento con un pallonetto, ma va largo. Al 28’ Vadalà questa volta in versione assist-man serve un cioccolatino per Audi, che in area piccola in scivolata fallisce clamorosamente il tap-in. Il Trecate al 33’ sblocca la gara: cross dalla destra per Centrella che sulla parte opposta viene dimenticato dalla retroguardia giallolbù e va al tiro a portiere battuto, Colombo sulla linea tenta il salvataggio, ma Coppola sottoporta è lesto a ribadire in rete. Al 43’ gli ospiti avrebbero la possibilità di raddoppiare con Centrella che approfitta di una disattenzione degli ossolani e si invola verso la porta, provvidenziale l’intervento di Rizzetto. Prima del duplice fischio l’estremo difensore di casa pesca direttamente Vadalà che calcia al volo, Chiovenda in due tempi fa sua la sfera.


Al rientro dagli spogliatoi il Piedimulera pareggia subito i conti: al 5’ punizione dai 20 metri battuta magistralmente da Squillaci che centra il 7 e fa 1 a 1. Bella occasione per il Trecate al 21’ grazie ad una punizione a tagliare per Moscardi che scatta alle spalle della retroguardia e calcia a botta sicura, Mainini sulla linea salva, serie di rimpalli e la difesa sventa. Altro brivido per gli ossolani al 34’ con Moscardi che in area piccola spreca una clamorosa palla gol. Il secondo tempo è molto più frammentato con il vento che la fa sempre da padrone. Al 36’ ci prova Audi in seguito ad una rimessa laterale, ma va largo.



6 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page