top of page

Tenacia e passione: vittoria per 2 a 1 sulla Varzese

PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, De Tomasi (23’st Guglielminetti), Montagnese, Squillaci, Colombo, Mainini, Garda (42’st Di Domenico), Inguscio, Audi (47’st Capriolo), Naggi (33’st Afri), Vadalà (33’st Maesano). A disposizione: Ricotti, Moretti, De Luca. Allenatore: Marco Poma.


VARZESE (4-3-2-1): Ravandoni, Pelfini (33’st Ricchi), Tonossi, Filippini (26’st Salina Borello), Tarovo (33’st Marta), Saclusa, Dotti Sante (19’st Piroia), Daoro, Antongioli, Biselli, Ciocca. A disposizione: Pavesi, Scesa, Giovanna, Zani. Allenatore: Roberto Chiaravallotti.


ARBITRO: Maurizio Locapo di Torino


MARCATORI: 20'pt Vadalà (P), 25'st Naggi (P), 47'st Ricchi (V)

AMMONIZIONI: Colombo, Garda, Inguscio e Maesano per il Piedimulera, Pelfini, Tarovo e Daoro per la Varzese


Il derby tra Piedimulera e Varzese se lo aggiudicano i ragazzi di mister Poma che superano i granata per 2 a 1. I gialloblù chiudono il primo tempo in vantaggio e nella seconda frazione di gioco resistono alle pericolose incursioni granata e si portano in doppia marcatura. A tempo scaduto la Varzese va in rete, ma al termine dei 90’ i ragazzi di mister Poma con tenacia e determinazione ottengono il bottino pieno.


I granata di Chiaravallotti partono forte e dopo nemmeno un giro di orologio si presentano dalle parti di Rizzetto grazie ad un cross dalla destra, la sponda aerea di Antongioli favorisce Dotti Sante che dal limite dell’area non impatta la sfera. Stessa sorte per la conclusione di Vadalà al 10’ che non colpisce bene sull’invito di Garda. Il Piedimulera al 20’ si porta in vantaggio ed è tutto merito di bomber Vadalà che su punizione dalla distanza esplode un destro potente e preciso, lasciando immobile l’incolpevole Ravandoni. I gialloblù al 27’ potrebbero raddoppiare grazie all’imbucata di Squillaci per Inguscio che aggancia in area piccola e scarica un tiro-cross su cui Naggi non fa in tempo ad arrivare per il tap-in a porta vuota. Al 31’ ripartenza veloce dei padroni di casa guidata da Inguscio che apre sulla destra per Garda, il cui tiro a giro viene assorbito da Ravandoni. La gara è molto combattuta e la Varzese al 35’ si fa vedere con Daoro, la cui palla dal fondo spiove in area piccola, Rizzetto con i piedi si salva.


Al rientro dagli spogliatoi la gara è ancora più avvincente e dopo una manciata di secondi Ravandoni in uscita con i piedi deve fare gli straordinari su Inguscio. Al 3’ doppia occasione per Garda che viene prima murato e poi conclude alto sopra la traversa. Al 7’ Ciocca approfitta di un errore difensivo e dal vertice destro dell’area va al tiro, Rizzetto si distende bene. Al 15’ bella combinazione dei gialloblù, Vadalà però calcia centralmente dopo l’imbucata di Audi. Gli ospiti nei minuti successivi vanno vicinissimi al pareggio in due occasioni: al 16’ ripartenza veloce di Ciocca, palla sulla sinistra per Antongioli, Rizzetto abbassa la saracinesca. Al 19’ Biselli vede sulla sinistra Tonossi che sbuca alle spalle di tutti e lascia partire un tiro al volo da Serie A, la palla sbatte sulla traversa dopo il provvidenziale tocco di Rizzetto. Gol sbagliato, gol subito e al 25’ il Piedimulera raddoppia: corner dalla destra di Garda, Naggi sul secondo palo svetta e di testa sigla il 2 a 0. Al 27’ azione personale di Inguscio che dalla sinistra ne salta tre, ma tarda troppo la conclusione. Nel finale al 43’ è Rizzetto-show: inserimento di Antongioli che mette il sette nel mirino, Rizzetto è superlativo, ma la sfera termina sulla sinistra per Ciocca che calcia a botta sicura, ancora miracolo di Rizzetto. La Varzese ci crede e al 47’ accorcia le distanze grazie al cross morbido di Biselli per Ricchi che viene dimenticato dalla difesa di casa e di testa spedisce in rete il 2 a 1 finale.



88 visualizzazioni0 commenti
bottom of page