top of page

4 a 1 per il Trecate: una partita dai due volti terminata con un parziale troppo pesante

TRECATE (4-4-2): Ibanez, Venegoni (17’st Martelli), Stefanino, Roma, Bricco, Pasquadibisceglie, Maizza, Verzotti, Coppola (38’st Ghirelli), Centrella (42’st Selvaggio), Molinari (30’st Magnaghi). A disposizione: Chiovenda, Iacometti, Cordiano, Perucca, Moscardi. Allenatore: Pasquadibisceglie.


PIEDIMULERA (4-3-3): Rizzetto, Della Vedova (26’st Maesano), Guglielminetti, Capriolo (13’st Ciocca), De Tomasi, Mainini, Hado, Afri (13’st Preiata), Montagnese, Naggi, Garda. A disposizione: Ricotti, Colombo, Alessi Anghini, Martelli, Inguscio, Vadalà. Allenatore: Marco Poma.


ARBBITRO: Zappalà di Collegno

MARCATORI: 27'pt Hado (RIG P), 6'st Centrella (T), 22'st Maizza (T), 33'st Centrella (RIG T), 44'st Ghirelli (T)

AMMONIZIONI: Centrella per il Trecate, De Tomasi, Montagnese, Garda per il Piedimulera


Sconfitta amara per il Piedimulera che subisce il risultato di 4 a 1 per mano del Trecate. Una partita dai due volti: nel primo tempo i ragazzi di mister Poma si portano in vantaggio e avrebbero le occasioni per raddoppiare. Nella seconda frazione di gioco invece sono i padroni di casa a fare la voce grossa e negli ultimi minuti impongono un parziale eccessivamente pesante ai gialloblù.


La prima occasione di giornata si registra al 7’ grazie ad Hado che dalla destra va sul fondo e pesca al centro Afri che colpisce di prima intenzione, ma non inquadra lo specchio della porta. Piedimulera vicino alla marcatura all’11’ in seguito ad un’ottima azione corale: rinvio lungo di Rizzetto, apertura di Hado sulla sinistra per Garda, palla al centro per Montagnese che, tutto solo sul dischetto con Ibanez già a terra, calcia clamorosamente alto. Rispondono i novaresi al 17’ con un’azione similare: palla lunga per Molinari che approfitta di un errore difensivo e a porta sguarnita appoggia, Mainini in scivolata con un gran salvataggio chiude. I ragazzi di mister Poma al 18’ si portano in vantaggio: lancio lungo di Mainini per Montagnese, che dalla sinistra salta il suo diretto marcatore e viene agganciato da dietro. Il direttore di gara assegna il penalty per i gialloblù che viene trasformato da Hado. Lo stesso Hado al 39’ in versione assist-man serve una palla filtrante per Montagnese che si presenta a tu per tu con l’estremo difensore di casa che esce con i tempi giusti e abbassa la saracinesca.


Al rientro dagli spogliatoi è un’altra partita: al 6’ il Trecate agguanta il pareggio grazie alla punizione di Centrella che sorprende Rizzetto, aiutato prima dalla deviazione della barriera, poi dal palo e infine dal rimbalzo fortuito sulla schiena del portiere ospite. La risposta del Piedimulera arriva al 14’ con Hado che appoggia al limite per Naggi che esplode un gran tiro, Ibanez è strepitoso nella respinta. Al 22’ i padroni di casa ribaltano il risultato grazie a Molinari che con una bella giocata va sul fondo dalla destra e mette al centro per lo smarcato Maizza, che con un’incornata porta il risultato sul 2 a 1. Doccia fredda per gli ossolani al 33’: De Tomasi con gran recupero toglie la palla dai piedi di Coppola, ma il direttore di gara ravvede un contatto falloso e assegna un penalty, tra le vibranti proteste degli ospiti. Dagli 11 metri Centrella va a segno, con Rizzetto che intuisce ma non riesce ad evitare la rete. Il Piedimulera subisce il contraccolpo e al 44’ il parziale si fa ancora più pesante quando Ghirelli scatta sul filo del fuorigioco e a tu per tu con Rizzetto sigla il 4 a 1 finale.


9 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page